Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dati e statistiche

A gennaio, il gettito erariale
porta in cassa 36.547 euro

Le entrate Iva aumentano del 10,8% rispetto allo stesso mese del 2018. Il trend positivo si deve soprattutto al buon andamento degli scambi interni, diminuiscono invece le importazioni

Thumbnail

In salita le entrate tributarie nel primo mese del 2019. L’incremento, complessivamente, è del 2,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, per un totale di 36,5 miliardi di euro (+955 milioni di euro). Guadagnano posizioni sia le imposte dirette, con un +0,8%, sia le imposte indirette, che ottengono un +4,6 per cento. È quanto emerge dal consueto Bollettino pubblicato sul sito del dipartimento delle Finanze, accompagnato dalle Appendici statistiche e dalla Nota tecnica che spiega in sintesi i principali contenuti del documento.
 
Dalle imposte dirette arrivano nelle casse dell’Erario 25.390 milioni di euro, 208 milioni in più rispetto a gennaio 2018. Un risultato che deriva soprattutto dall’andamento positivo delle ritenute Irpef sui redditi dei lavoratori dipendenti e dei pensionati (+688 milioni di euro), che avanzano del 3,2 per cento. Non va altrettanto bene per l’Ires, in questo caso il segno è negativo, il gettito perde 34 milioni di euro (-9,9%) dal confronto con lo stesso periodo dello scorso anno.
 
Il gettito delle imposte indirette porta un contributo pari a 11.157 milioni di euro, 495 milioni di euro in più rispetto al 2018. La variazione positiva si deve soprattutto alle entrate Iva, in crescita del 10,8% rispetto allo scorso anno. Nel dettaglio, migliora il dato relativo agli scambi interni (+721 milioni di euro) viceversa diminuisce il prelievo sulle importazioni (-134 milioni di euro, -9,6%).
 
In calo, complessivamente, le imposte sulle transazioni, mentre sale il dato relativo alle accise sui prodotti energetici, loro derivati e prodotti analoghi (+2,9%), e sull’energia elettrica e addizionali (+5,3%).
Aumentano, inoltre, le entrate derivanti da giochi e tabacchi, segno negativo, invece, per successioni e donazioni.
 
Le entrate tributarie derivanti dall’attività di accertamento e controllo ammontano, complessivamente, a 766 milioni di euro, 80 milioni di euro in più rispetto al primo mese dello scorso anno (+11,7%), 377 milioni di euro provengono dalle imposte dirette e 389 milioni di euro dalle indirette.

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dati-e-statistiche/articolo/gennaio-gettito-erariale-porta-cassa-36547-euro