Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dati e statistiche

Osservatorio delle partite Iva:
i dati del primo trimestre 2018

Con l’apertura 179.538 nuove attività, la sintesi pubblicata dal dipartimento delle Finanze evidenzia una flessione dell’1,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno

Thumbnail
Nel corso del primo trimestre del 2018 sono state aperte 179.538 nuove partite Iva: rispetto allo stesso periodo dello scorso anno si è avuto un calo dell’1,8%.
È quanto emerge dalla lettura dei dati relativi all’Osservatorio sulle partite Iva, pubblicati oggi sul sito del dipartimento delle Finanze.
 
Come di consueto, la sintesi trimestrale suddivide i dati per natura giuridica, ripartizione territoriale e settore produttivo.

 

Natura giuridica
Questi i dati di sintesi in base alla natura giuridica dei soggetti che hanno aperto una nuova partita Iva:
  • 72,7% - persone fisiche
  • 22% - società di capitali
  • 4,6% - società di persone
  • 0,7% - non residenti e altre forme giuridiche. 
Ripartizione territoriale
Sotto il profilo “geografico”, le nuove aperture risultano così distribuite:
  • 44,3% - Nord
  • 21,7% - Centro
  • 34% - Sud e Isole. 
Settore produttivo
Dal punto di vista del comparto produttivo, invece, il maggior numero di aperture si è registrato nell’ambito del commercio (19%), seguito dalle attività professionali (18,3%) e dall’agricoltura (9,7%).
 
Altri dati
Il 14,2% di coloro che nel primo trimestre 2018 hanno aperto una partita Iva è nato all’estero, mentre sono 74.647 coloro che hanno aderito al regime forfetario, pari al 41,6% del totale delle nuove aperture (+ 4,5% rispetto allo stesso periodo del 2017).
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/dati-e-statistiche/articolo/osservatorio-delle-partite-iva-dati-del-primo-trimestre-2018