Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dati e statistiche

Entrate tributarie gennaio-giugno 2022,
gettito complessivo 242,88 miliardi

Il bilancio di metà anno mostra un incremento di 28.951 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+13,5%) riferibile a tutti i settori delle imposte

Entrate tributarie in salita nei mesi di gennaio-giugno 2022 per un totale di 242.877 milioni di euro (+28.951 milioni di euro). Il consistente aumento è stato determinato dagli effetti del decreto “Rilancio” e dal decreto “Agosto” che nel 2020 e nel 2021 avevano introdotto proroghe e sospensioni dei versamenti. Sul sito del Df disponibile il Bollettino delle entrate tributarie, con le appendici statistiche, e la relativa Nota tecnica  

Entrate tributarie e contributive,
aggiornato gennaio-maggio 2022

I dati del report comprendono anche i principali tributi degli enti territoriali e le poste correttive, quindi integrano le informazioni diffuse nella nota del 5 luglio scorso

Disponibile il rapporto sull’andamento delle entrate tributarie e contributive nel periodo gennaio-maggio 2022, redatto dal dipartimento delle Finanze insieme al dipartimento della Ragioneria generale dello Stato. I primi cinque mesi dell’anno evidenziano una crescita di oltre 25.389 milioni di euro segnando un incremento del 9,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il report è consultabile sui siti www.finanze.gov.it e www.rgs.mef.gov.it

Entrate tributarie, trend in salita
nei primi cinque mesi dell’anno

Performance positiva sia per le imposte dirette che indirette, le prime aumentano il gettito per un importo pari a di 5.167 milioni di euro (+5,7%) le secondo avanzano di 16,9 punti percentuali

Nel periodo gennaio-maggio 2022 le entrate tributarie erariali sono aumentate, complessivamente, del 10,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno portando nelle casse dello Stato 188.674 milioni di euro. Il dettaglio dell’analisi statistica è consultabile nel Bollettino mensile disponibile sul sito dal dipartimento delle Finanze, insieme alle appendici statistiche e alla Nota tecnica