Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dati e statistiche

Entrate tributarie del primo bimestre:
qualche nube, ma sostanziale stabilità

Tra gennaio e febbraio sono stati contabilizzati 66.963 milioni di euro, 224 in più rispetto all’analogo periodo del 2018. In concreto, il risultato è in linea con quello dello scorso anno

Il segno meno di febbraio, determinato dall’andamento sfavorevole dei versamenti di due imposte sostitutive (risultati delle gestioni individuali di portafoglio e forme pensionistiche complementari), frena il costante aumento delle entrate tributarie (+0,3% sul 2018). Lo si legge nell’analisi on line sul sito del dipartimento delle Finanze (Bollettino, Nota tecnica e Appendici statistiche).  

Dichiarazioni dei redditi e Iva,
online i “numeri” relativi al 2017

Sono circa 41,2 milioni i cittadini che hanno assolto l’obbligo direttamente, presentando i modelli Redditi e 730, o indirettamente, attraverso la Certificazione unica dei sostituti d’imposta

L’accelerazione delle procedure di validazione statistica e il grande utilizzo della “precompilata” permettono di rendere disponibili i dati a pochi mesi dal termine di presentazione della dichiarazione. Tutte le statistiche e le analisi sono sul sito del dipartimento delle Finanze in open data, in modo da facilitarne il riutilizzo.

I dati del contenzioso tributario:
nel quarto trimestre 2018 meno 4%

Meno liti, più definizioni in primo grado, in calo gli appelli (quasi il 10% in meno) e una crescita di determinazioni in secondo grado di oltre il 6 per cento. Aumenta l’uso del telematico

Continuano a diminuire le liti pendenti: al 31 dicembre scorso, ammontano a poco più di 373mila, oltre il 10% in meno rispetto al 2017. È quanto emerge dal rapporto trimestrale sull’andamento del contenzioso tributario, relativo al periodo ottobre-dicembre 2018, pubblicato sul sito del Df insieme alle relative appendici statistiche.