Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Immobili

Il flusso dei nuovi mutui ipotecari
secondo le statistiche dell’Omi

Nel 2021 gli immobili interessati sono stati 1.017.087, dato in salita del 25,8% rispetto al 2020, a cui corrisponde un valore monetario pari a oltre 101 miliardi di euro

Da oggi, 20 ottobre 2022, è disponibile online il “Rapporto mutui ipotecari 2022” nella sezione dedicata all’Osservatorio del mercato immobiliare del sito dell’Agenzia delle entrate. L’analisi è dettagliata in termini di numero di immobili ipotecati, di capitale, di tassi di interesse e durate. Viene operata una distinzione per le diverse tipologie di atti e per ripartizione territoriale  

Finanziamenti immobiliari 2021,
nelle grandi città aria di ripresa

Sul totale del capitale erogato, oltre 24 miliardi, pari al 24% circa, provengono da atti in cui le unità immobiliari concesse a garanzia del credito sono ubicate nelle otto maggiori realtà per popolazione

Nel 2021, il numero degli immobili ipotecati situati nelle metropoli e il capitale a essi associato sono aumentati di oltre il 30% rispetto al difficile anno precedente. Lo si ricava dal Rapporto sui Mutui ipotecari relativi allo scorso anno, che giunto alla sua quinta edizione è disponibile da oggi sul sito dell’Agenzia delle entrate

Report sui mutui ipotecari 2022,
focus sul capitale finanziato

Nel corso del 2021 gli immobili oggetto di ipoteca sono stati oltre un milione, circa 200mila in più rispetto al 2020 (+25,8%) per un totale di oltre 101 miliardi di capitale di debito finanziato

Pubblicato sul sito dell’Agenzia, nella sezione dedicata all’Osservatorio del mercato immobiliare, il Rapporto mutui ipotecari 2022 fornisce l’analisi della destinazione del capitale finanziato a fronte dell’iscrizione di un mutuo ipotecario. Con riferimento al capitale finanziato nel 2021 è individuata quanta parte è destinata a tornare nel mercato immobiliare e quanta parte è destinata al finanziamento di attività economiche non connesse al mercato immobiliare