Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Normativa e prassi

Arrivano in cinque e finiscono
nell'F24 per finanziare l’Enpab

Sono le nuove causali contributo che gli iscritti all’ente dovranno utilizzare per versare i contributi previdenziali e assistenziali ad esso destinati. Debutto ufficiale dal 1° agosto 2020

codici contributo

Anche per i biologi tutto pronto per il versamento tramite F24 dei contributi destinati al loro ente di previdenza e assistenza. L’Agenzia delle entrate, infatti, con la risoluzione n. 45/E del 29 luglio 2020, inaugura cinque nuove causali contributo, che i professionisti dovranno indicare nel modello di pagamento per corrispondere le somme di spettanza dell’ente.

Pertanto, sulla base della convenzione stipulata tra Agenzia ed Enpab lo scorso 28 luglio, con la quale è stato regolato il servizio di riscossione dei contributi previdenziali e assistenziali dovuti dagli iscritti all’ente, con l’odierno documento di prassi sono istituite le causali contributo:

  • “E095” denominato “Enpab – Contributi correnti”;
  • “E096” denominato “Enpab – Contributi pregressi”
  • “E097” denominato “Enpab – Rateazioni contributive”
  • “E098” denominato “Enpab – Riscatti”
  • “E099” denominato “Enpab – Contributi volontari”.

Il loro posto nel modello F24 è nella sezione “Altri enti previdenziali e assicurativi” (secondo riquadro), nel campo “causale contributo”, esclusivamente in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a debito versati”, riportando:
- nel campo “codice ente”, il codice “0012
- nel campo “codice sede”, nessun valore
- nel campo “codice posizione”, nessun valore
- nel campo “periodo di riferimento: da mm/aaaa a mm/aaaa”, il mese e l’anno di competenza del contributo da versare, nel formato “MM/AAAA”.

Le nuove causali contributi sono operative dal prossimo 1° agosto.

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/normativa-e-prassi/articolo/arrivano-cinque-e-finiscono-nellf24-finanziare-lenpab