Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Normativa e prassi

Cambi delle valute estere:
in rete le medie di dicembre

La certificazione a cadenza mensile di tali valori ha rilevanza per le norme contenute nel Testo unico in materia di imposte sui redditi delle persone fisiche e delle società

immagine generica illustrativa

È online, sul sito dell’Agenzia delle entrate, il provvedimento del direttore del 7 gennaio 2021, con il quale sono accertate le medie dei cambi delle valute estere per il mese di dicembre 2020, calcolati a titolo indicativo dalla Banca d’Italia sulla base di quotazioni di mercato..

A prevedere la determinazione periodica di questi valori sono gli articoli 56, comma 1, e 110, comma 9, del Tuir, i quali stabiliscono che il cambio delle valute estere, agli effetti delle norme contenute nei Titoli I ("Imposta sul reddito delle persone fisiche") e II ("Imposta sul reddito delle società") che vi fanno riferimento, viene accertato, su parere conforme della Banca d'Italia, con provvedimento dell’Agenzia delle entrate, da pubblicare in ciascun mese, in relazione al mese precedente.

La tabella presente all’interno del provvedimento riporta il nome dello Stato, la moneta di riferimento e, quindi, la media del cambio.
Per le sole valute evidenziate con l’asterisco i dati sono rilevati contro euro nell’ambito del Sebc (Sistema europeo di banche centrali).

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/normativa-e-prassi/articolo/cambi-delle-valute-estere-rete-medie-dicembre