Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Normativa e prassi

Imposta consumo a Campione d’Italia:
in GU il modello per il 2021 e oltre

Dal tributo, che si applica alle cessioni di beni e alle prestazioni di servizi, sono escluse le forniture di energia elettrica e di gas e i servizi resi in ambito informatico o di telecomunicazioni

Campione d'Italia

Pubblicato, nella Gazzetta ufficiale n. 98 di ieri, 28 aprile, il decreto firmato lo scorso 12 aprile dal ministro dell’Economia e delle Finanze, che approva il nuovo modello, con le relative istruzioni, per dichiarare, dal periodo d’imposta 2021 in poi, l’imposta locale sul consumo a Campione d’Italia (Ilcci).

Un tributo istituito dal Bilancio 2020 (articolo 1, commi da 559 a 572, legge n. 160/2019) e regolato dal Dm Mef del 16 dicembre 2020, che, allineando le aliquote Iva a quelle applicate in Svizzera, garantisce condizioni di parità fra gli operatori economici del Comune di frontiera e quelli svizzeri, e che si applica alle forniture di beni, alle prestazioni di servizi e alle importazioni effettuate, dal 1° gennaio 2020, nel territorio di Campione d’Italia per il consumo finale, compresa l’introduzione di beni provenienti da Paesi Ue. Dall’imposta sono, invece, escluse le forniture di energia elettrica in condotte, di gas mediante rete di distribuzione di gas naturale e di teleriscaldamento, e le prestazioni di servizi in ambito informatico o di telecomunicazioni (articolo 1, comma 847, legge di bilancio 2021).

Il nuovo modello, che sostituisce quello approvato lo scorso 21 giugno (vedi articolo “Campione, pronta la dichiarazione da presentare entro il 30 giugno”) è composto dal frontespizio, contenente anche l’informativa sul trattamento dei dati personali, e dai quadri A e Z.
Può essere presentato attraverso diverse modalità:

  • online, dal contribuente oppure da un incaricato della trasmissione telematica, attraverso l’apposita applicazione gestita dal ministero delle Finanze, presente nell'area riservata del sito dell'Agenzia delle entrate (le istruzioni per la compilazione e la trasmissione della dichiarazione sono presenti sul sito del dipartimento delle Finanze)
  • in formato cartaceo, direttamente all'ufficio tributi del Comune di Campione d'Italia (tale modalità è obbligatoria per i contribuenti non residenti in Italia e non identificati mediante codice fiscale)
  • a mezzo posta, mediante raccomandata senza ricevuta di ritorno, in busta chiusa con la dicitura “Dichiarazione ILCCI” e l’anno d'imposta di riferimento, indirizzata allo stesso ufficio tributi
  • tramite posta elettronica certificata al comune di Campione d'Italia.

Va presentato dagli esercenti attività d'impresa, arte o professione, entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui le operazioni sono state effettuate.

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/normativa-e-prassi/articolo/imposta-consumo-campione-ditalia-gu-modello-2021-e-oltre