Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Normativa e prassi

Imposta sulle assicurazioni:
i codici per il post liquidazione

Consentono il pagamento, mediante il modello F24 Accise, delle somme dovute, a seguito di avviso, in relazione al tributo sui premi e accessori incassati in ciascun mese solare

Thumbnail
Se l’imposta dovuta dalle società assicurative, il contributo al servizio sanitario nazionale sui premi per Rc auto, il contributo al Fondo di solidarietà per le vittime delle richieste estorsive e dell’usura, non sono corrisposti “spontaneamente”, la risoluzione n. 38/E del 31 maggio indica la via “obbligatoria”. Nella comunicazione, però, il tributo è accompagnato da sanzione e interessi.
 
Di seguito, i codici tributo da riportare, dopo aver ricevuto l’avviso di liquidazione, nella sezione “Accise/Monopoli e altri versamenti non ammessi in compensazione” del modello F24 Accise, in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a debito versati”:
 
  • A101     Imposta sulle assicurazioni
  • A102     Imposta sulle assicurazioni - Acconto
  • A103     Imposta sulle assicurazioni - Interessi
  • A104     Imposta e contributi in applicazione delle disposizioni tributarie su assicurazioni e contratti vitalizi - Sanzioni
  • A105     Contributo al Fondo di solidarietà per vittime di estorsione e usura
  • A106     Contributo al Fondo di solidarietà per vittime di estorsione e usura - Interessi
  • A107     Imposta sulle assicurazioni Rc Auto (Province)
  • A108     Imposta sulle assicurazioni Rc Auto (Province) - Interessi
  • A109     Contributo al Ssn sui premi di assicurazione per RC auto
  • A110     Contributo al Ssn sui premi di assicurazione per RC auto - Interessi
  • A111     Contributo al Ssn sui premi di assicurazione per RC auto (Friuli Venezia Giulia)
  • A112     Contributo al Ssn sui premi di assicurazione per RC auto (Friuli Venezia Giulia) - Interessi
  • A113     Contributo al Ssn sui premi di assicurazione per RC auto (Valle D’Aosta)
  • A114     Contributo al Ssn sui premi di assicurazione per RC auto (Valle D’Aosta) - Interessi
  • A115     Contributo al Ssn sui premi di assicurazione per RC auto (Trento)
  • A116     Contributo al Ssn sui premi di assicurazione per RC auto (Trento) - Interessi
  • A117     Contributo al Ssn sui premi di assicurazione per RC auto (Bolzano)
  • A118     Contributo al Ssn sui premi di assicurazione per RC auto (Bolzano) - Interessi
La risoluzione precisa di inserire, nel campo “ente”, la lettera “A” e, nei campi specificamente denominati, il codice ufficio, il codice atto e l’anno di riferimento, nel formato “AAAA”, reperibili nell’avviso di liquidazione inviato dall’ufficio.
Infine, esclusivamente per i codici tributo A107 e A108, è indicato nel campo “prov.” la provincia, reperibile nell’avviso di liquidazione, nel formato “XX”.
 
Ricordiamo che, sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate, è on line “Denuncia Imposta Assicurazioni 2013”, il software che consente di predisporre il file di trasmissione del modello di dichiarazione dell’imposta sulle assicurazioni. Prima dell’invio, il file deve essere preventivamente sottoposto a controllo tramite l’apposita procedura, che consente di evidenziare, mediante appositi messaggi di errore, le anomalie o incongruenze riscontrate tra i dati contenuti nella denuncia e le indicazioni fornite dalle specifiche tecniche.
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/normativa-e-prassi/articolo/imposta-sulle-assicurazioni-codici-post-liquidazione