Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Normativa e prassi

Nelle casse di “Ebinwelfare”
tramite Inps e con modello F24

La procedura nasce dalla convenzione siglata per la prima volta il 18 giugno 2008 da Agenzia delle entrate e Istituto nazionale di previdenza per regolamentare il servizio di riscossione

Thumbnail
Il modello F24 accoglie una nuova causale contributo, si chiama “Ebfw” ed è stata istituita con la risoluzione 141/E del 17 novembre 2017, per la riscossione dei contributi diretti al finanziamento di “Ebinwelfare” (Ente bilaterale nazione socio-sanitario-assistenziale-educativo). Gli importi arrivano al legittimo destinatario transitando per l'Inps. 

Ed è, infatti, su richiesta dell’Istituto di previdenza che arriva la codifica, come previsto dalla convenzione siglata il 18 giugno 2008, e più volte rinnovata, con l’Agenzia delle entrate. L'intesa fissa le regole del servizio di riscossione prestato dall'amministrazione finanziaria, tramite il modello F24, dei contributi destinati direttamente all’Inps o agli enti che hanno incaricato l’Istituto stesso per la riscossione delle somme a essi dovute.

“Ebfw” deve essere inserita nel campo “causale contributo” della sezione “INPS”, del modello di pagamento, in corrispondenza esclusivamente della colonna “importi a debito versati”.
Inoltre, all’interno della stessa sezione, negli appositi campi vanno riportati: il codice della sede Inps competente, la matricola Inps dell’azienda e il periodo di riferimento.
 
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/normativa-e-prassi/articolo/nelle-casse-ebinwelfare-tramite-inps-e-modello-f24