Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Normativa e prassi

Versamento accise prenatalizie: modello F24 sì, ma entro domani

Per le aziende che utilizzano la modalità di pagamento tradizionale il termine resta fissato al 27 dicembre

Thumbnail
Le imprese che producono e commercializzano alcole etilico, bevande alcoliche e alcuni prodotti energetici, possono versare l’accisa relativa ai prodotti immessi in consumo nella prima quindicina di dicembre mediante modello F24. Chi sceglie tale modalità, però, dovrà effettuare il pagamento entro domani 18 dicembre e, comunque, non potrà versare le somme dovute compensandole con eventuali crediti.
A stabilirlo è l’agenzia delle Dogane con la nota n. 172455 del 16 dicembre. Per le aziende che, al contrario, intendono seguire la modalità di pagamento tradizionale, cioè in tesoreria o tramite conto corrente postale intestato alla stessa tesoreria, il termine resta quello del 27 dicembre (quest’anno festivo, pertanto la scadenza slitta a lunedì 28). La nota è scaturita dall’emanazione di un decreto ministeriale dello scorso 11 dicembre (in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale) che, in base alla norma originaria (articolo 3, comma 4, Dlgs 504/1995), ha fissato i termini e le modalità di versamento.Tale disposizione di riferimento, in particolare, al comma 4, non consente l’uso dell’F24 per i descritti beni immessi in consumo dal 1° al 15 dicembre di ogni anno. In sostanza, l’ultimo decreto offre una possibilità in più, anche se non consente l’utilizzo in compensazione delle somme in questione. In dettaglio, si tratta delle accise sull’alcole etilico, sulle bevande alcoliche e sui prodotti energetici diversi dal gas naturale, dal carbone, dalla lignite e dal coke. Per questi ultimi, il pagamento della relativa imposta può essere effettuato, anche attraverso l’F24, nel termine classico del 27 dicembre, 28 quest’anno.
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/normativa-e-prassi/articolo/versamento-accise-prenatalizie-modello-f24-si-ma-entro-domani