Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Sala lettura

Le nuove regole antiriciclaggio

Gli autori del testo, giunto alla sua seconda edizione, con le differenze connesse al loro profilo professionale, descrivono, in modo esaustivo e ben strutturato la normativa antiriciclaggio “riformata” e attualmente in vigore, alla luce della V Direttiva Ue. Introdotte nuove regole che ampliano la platea degli operatori obbligati al rispetto della speciale disciplina e arrivano modalità più rigorose per le attività di monitoraggio.

copertina nuove regole antiriciclaggio

Negli ultimi anni è stata potenziata l’attività di contrasto al riciclaggio di denaro proveniente da attività criminose o diretta ad ostacolare il finanziamento del terrorismo. Per questo, su input delle Autorità di vigilanza del settore, è cioè da Banca d’Italia, Ivass e Consob, sono state introdotte nuove norme con lo scopo di operare controlli sempre più mirati nei confronti dei clienti e riguardo alla provenienza del denaro. Nella stessa direzione le regole tecniche varate dalle Organizzazioni di autoregolamentazione e destinate ai professionisti. Di sicuro rilievo, inoltre, una più fattiva collaborazione internazionale per attivare misure e strategie comuni e un costante scambio di informazioni. Per quanto riguarda l’ordinamento interno, il Dlgs n. 125/2019 ha recepito la V direttiva Ue introducendo importanti novità in materia. Gli autori del testo “Le nuove regole antiriciclaggio”, giunto alla sua seconda edizione, con le differenze connesse al loro profilo professionale, descrivono, in modo esaustivo e ben strutturato la normativa “riformata” e attualmente in vigore. È stata ampliata, infatti, ad esempio, la platea dei soggetti obbligati al rispetto delle regole antiriciclaggio, è stato introdotto un monitoraggio fiscale più rigoroso per quanto riguarda i movimenti transfrontalieri di valuta, più attenzione è stata rivolta alle persone politicamente esposte (PEPs) ovvero a un maggior rischio riciclaggio, sono state previste restrizioni riguardo alle carte prepagate e alle valute virtuali. Insomma sono tanti gli argomenti da approfondire e da studiare e gli operatori del settore tenuti al rispetto delle nuove misure antiriciclaggio possono senz’altro trovare in questo testo un valido aiuto per muoversi correttamente secondo le disposizioni dell’attuale disciplina, che può richiedere cambiamenti e aspetti organizzativi diversi da quelli fin qui adottati.

URL: https://www.fiscooggi.it/salalettura/nuove-regole-antiriciclaggio