Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Scadenzario

20 OTT 2020

Bollo su e-fatture – Pagamento

Thumbnail

Chi è obbligato ad assolvere l’imposta di bollo sulle fatture elettroniche emesse nel terzo trimestre dell’anno, deve procedere al relativo pagamento mediante il servizio presente nell’area riservata del soggetto passivo Iva sul sito dell’Agenzia delle entrate, con addebito su conto corrente bancario o postale, oppure utilizzando il modello F24 predisposto dall’Agenzia con modalità esclusivamente telematica oppure, per gli enti pubblici, con modello F24-Ep. Questi i codici tributo da utilizzare:

  • 2521 - imposta di bollo sulle fatture elettroniche - primo trimestre
  • 2522 - imposta di bollo sulle fatture elettroniche - secondo trimestre
  • 2523   imposta di bollo sulle fatture elettroniche - terzo trimestre
  • 2525   imposta di bollo sulle fatture elettroniche - sanzioni
  • 2526   imposta di bollo sulle fatture elettroniche - interessi.

Si ricorda che i pagamenti relativi al primo e secondo trimestre, se l’imposta è inferiore a 250 euro, possono essere effettuati alla scadenza del terzo trimestre, senza applicazione di interessi e sanzioni,  come prvisto dall'articolo 17 del Dl n. 124/2019 modificato dall'articolo 26 del Dl n. 23/2020 (decreto "liquidità")

N.B.: Le fatture elettroniche per le quali è obbligatorio l’assolvimento dell’imposta di bollo devono riportare specifica annotazione di assolvimento dell’imposta ai sensi del Dm 17 giugno 2014.