Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Scadenzario

16 APR 2019

Bollo virtuale - Versamento acconto

Thumbnail

Banche, Poste italiane Spa e altri enti e società finanziari, nonchè le imprese di assicurazioni, autorizzati a corrispondere l’imposta di bollo in maniera virtuale, devono provvedere al pagamento, a titolo di acconto, di una somma pari al 95% dell’imposta di bollo provvisoriamente liquidata per il 2019. Il versamento va effettuato tramite modello F24 con modalità telematiche, indicando il codice tributo 2506. I modelli F24 con saldo finale pari a zero e quelli con utilizzo di crediti in compensazione orizzontale devono essere presentati esclusivamente tramite i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle entrate, attraverso i canali Fisconline o Entratel, oppure rivolgendosi a un intermediario abilitato. Nelle altre ipotesi sono utilizzabili anche i servizi di internet banking di banche, Poste italiane, agenti della riscossione e prestatori di servizi di pagamento.