Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Scadenzario

16 APR 2020

Bollo virtuale - Versamento acconto

Thumbnail

Banche, Poste italiane Spa e altri enti e società finanziari, nonchè le imprese di assicurazioni, autorizzati a corrispondere l’imposta di bollo in maniera virtuale, devono provvedere al pagamento, a titolo di acconto, di una somma pari al 95% dell’imposta di bollo provvisoriamente liquidata per il 2020.

Il versamento va effettuato tramite modello F24 con modalità telematiche, direttamente oppure tramite intermediario (nel caso di utilizzo di crediti in compensazione di cui alla risoluzione n. 110/2019, oppure in caso di modello F24 a saldo zero, il modello F24 deve essere presentato esclusivamente utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel; negli altri casi, il modello F24 può essere presentato anche mediante i servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e altri prestatori di servizi di pagamento convenzionati con l'Agenzia delle Entrate), indicando il codice tributo 2506.