Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Scadenzario

30 APR 2020

Enti creditizi – Versamento imposta

Thumbnail

Gli enti creditizi con esercizio coincidente con l’anno solare devono versare il saldo 2019 e la prima rata di acconto 2020 dell’imposta sostitutiva sui finanziamenti. L’acconto, pari al 95% dell’imposta dovuta sulle operazioni effettuate nell’esercizio precedente, va pagato in due rate: la prima, nella misura del 45%, entro il 30 aprile; la seconda, per la restante misura, entro il 31 ottobre.
Il versamento deve essere effettuato tramite modello F24 con modalità telematiche, direttamente oppure tramite intermediario (nel caso di utilizzo di crediti in compensazione di cui alla risoluzione n. 110/2019, oppure in caso di modello F24 a saldo zero, il modello F24 deve essere presentato esclusivamente utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel; negli altri casi, il modello F24 può essere presentato anche mediante i servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e altri prestatori di servizi di pagamento convenzionati con l'Agenzia delle Entrate), con indicazione dei codici tributo:

  • 1545   imposta sostitutiva sui finanziamenti  - articolo 17 Dpr 601/1973 - acconto
  • 1546   imposta sostitutiva sui finanziamenti  - articolo 17 Dpr 601/1973 - saldo.