Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Scadenzario

16 MAR 2020

Enti pensionistici - Versamenti

Thumbnail

I soggetti che corrispondono redditi di pensione di importo non superiore a 18.000 euro annui, compresi gli enti e gli organismi pubblici e le Amministrazioni centrali dello Stato, devono versare la rata delle imposte dovute in sede di conguaglio di fine anno per importi complessivamente superiori a 100 euro.
Gli enti pubblici, per effettuare il versamento, utilizzano il modello F24Ep con modalità telematiche, con indicazione del codice tributo:

  • 100E  ritenute su redditi da lavoro dipendente e assimilati.

Gli altri soggetti che erogano pensioni eseguono il versamento tramite modello F24 con modalità telematiche, direttamente oppure tramite intermediario (nel caso di utilizzo di crediti in compensazione di cui alla risoluzione n. 110/2019, oppure in caso di modello F24 a saldo zero, il modello F24 deve essere presentato esclusivamente utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel; negli altri casi, il modello F24 può essere presentato anche mediante i servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e altri prestatori di servizi di pagamento convenzionati con l'Agenzia delle Entrate), con indicazione del codice tributo:

  • 1001  ritenute su retribuzioni, pensioni, trasferte, mensilità aggiuntive e relativo conguaglio.