Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Scadenzario

20 AGO 2020

Enti pubblici - Versamenti

Thumbnail

Le Amministrazioni centrali dello Stato e gli Enti e organismi pubblici devono versare: le ritenute alla fonte sui redditi di lavoro dipendente e assimilati e sui redditi di lavoro autonomo, nonché sui pignoramenti presso terzi, l'acconto mensile Irap corrisposti nel mese di luglio; le addizionali regionale e comunale trattenute ai lavoratori dipendenti e pensionati a seguito della cessazione del rapporto di lavoro; le ritenute sul conguaglio effettuato nei primi due mesi dell'anno successivo; l'Iva mensile; l'acconto in un'unica soluzione o come prima rata dell'Iva relativa all'anno d'imposta 2019 risultante dalla dichiarazione Iva annuale, senza applicazione della maggiorazione a titolo di interesse.
Il versamento va effettuato utilizzando il modello F24Ep telematico. Questi i codici tributo da indicare:

  • 100E   ritenute su redditi da lavoro dipendente e assimilati
  • 104E   ritenute su redditi da lavoro autonomo
  • 380E   Irap
  • 381E   addizionale regionale Irpef trattenuta dai sostituti d’imposta
  • 384E   addizionale comunale Irpef trattenuta dai sostituti d’imposta - saldo
  • 112E   ritenuta operata a titolo d'acconto Irpef dovuta dal creditore pignoratizio su somme liquidate a seguito di procedure di pignoramento presso terzi
  • 607E  Iva mensile - luglio
  • 619E  Iva sulla base della dichiarazione annuale
  • 142E  interessi pagamento dilazionato importi rateizzabili tributi erariali.