Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Scadenzario

2 MAR 2020

Presentazione tardiva intermediari – Ravvedimento

Thumbnail

Ultimo giorno utile per gli intermediari abilitati all’invio telematico che non hanno trasmesso entro il 2 dicembre 2019 sia le dichiarazioni da loro predisposte per conto del dichiarante sia le dichiarazioni predisposte dal contribuente per le quali hanno assunto l’impegno alla presentazione per via telematica per regolarizzare mediante ravvedimento il mancato invio delle dichiarazioni.
Gli interessati devono trasmettere la dichiarazione con modalità telematiche, direttamente oppure tramite intermediario (nel caso di utilizzo di crediti in compensazione di cui alla risoluzione n. 110/2019, oppure in caso di modello F24 a saldo zero, il modello F24 deve essere presentato esclusivamente utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel; negli altri casi, il modello F24 può essere presentato anche mediante i servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e altri prestatori di servizi di pagamento convenzionati con l'Agenzia delle Entrate).
La sanzione deve essere versata con modello F24 con modalità telematiche, direttamente oppure tramite intermediario abilitato, indicando il codice tributo 8911.