Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Scadenzario

30 NOV 2018

Rottamazione cartelle di pagamento - Versamento

rottamazione-cartelle-equitalia.jpgI contribuenti che hanno aderito alla definizione agevolata dei carichi affidati dal 1° gennaio al 30 settembre 2017 (“rottamazione delle cartelle di pagamento” 2017) devono pagare la quarta rata del debito residuo che è stato comunicato dall’agente della riscossione.
Si tratta invece della seconda rata per la definizione dei carichi 2000-2016, in relazione ai quali non era stata presentata una precedente domanda di adesione, e per coloro che erano stati esclusi dalla prima edizione della rottamazione perché non in regola con il versamento delle rate scadute entro il 31 dicembre 2016, relative a piani di dilazione in essere alla data del 24 ottobre 2016 (“ripescati”).
In tutti i casi, il versamento delle somme può essere effettuato:
  • mediante domiciliazione sul conto corrente eventualmente comunicato nella  “dichiarazione di adesione”
  • mediante bollettini precompilati che l’agente della riscossione ha allegato alla comunicazione
  • presso gli sportelli dell’agente della riscossione.