Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Scadenzario

17 FEB 2020

Sostituti d’imposta - Versamento sostitutiva su Tfr

Thumbnail

I sostituti d’imposta devono versare il saldo dell’imposta sostitutiva, al netto dell'acconto versato, sulle rivalutazioni dei fondi per il trattamento di fine rapporto maturate nell’anno 2019. Il versamento dell’imposta va effettuato direttamente oppure tramite intermediario abilitato utilizzando il modello F24 con modalità telematiche (nel caso di utilizzo di crediti in compensazione di cui alla risoluzione n. 110/2019, oppure in caso di modello F24 a saldo zero, il modello F24 deve essere presentato esclusivamente utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel; negli altri casi, il modello F24 può essere presentato anche mediante i servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e altri prestatori di servizi di pagamento convenzionati con l'Agenzia delle Entrate), indicando il codice tributo:

  • 1713     saldo dell’imposta sostitutiva sui redditi derivanti dalle rivalutazioni del trattamento di fine rapporto versata dal sostituto d’imposta.

Se il sostituto d'imposta è una pubblica amministrazione il versamento va effettuato tramite modello F24Ep con indicazione del codice tributo:

  • 120E    saldo dell’imposta sostitutiva sui redditi derivanti dalle rivalutazioni del trattamento di fine rapporto versata dal sostituto d’imposta.