Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Scadenzario

31 GEN 2020

Sostituti di imposta – Versamento somme non trattenute

Thumbnail

I sostituti d’imposta devono procedere al versamento – con le modalità previste per i versamenti relativi alle dichiarazioni dei redditi delle persone fisiche – della parte residua non trattenuta dagli stessi entro la fine dell'anno (a seguito della presentazione del modello 730/2018) per insufficienza delle retribuzioni corrisposte, maggiorata dell'interesse dello 0,40% mensile, considerando anche il mese di gennaio riguardante i titolari di reddito dipendente e i titolari di redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente (con esclusione delle indennità percepite dai membri del Parlamento europeo).
Il versamento va effettuato tramite modello F24 con modalità telematiche direttamente (utilizzando i servizi "F24 web" o "F24 online" dell'Agenzia delle entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 con utilizzo di crediti in compensazione, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l'Agenzia delle entrate) oppure tramite intermediario abilitato.