Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Scadenzario

30 SET 2019

Sostituti “minimi” – Versamento ritenute

Thumbnail

I sostituti d'imposta che durante l'anno corrispondono soltanto compensi di lavoro autonomo a non più di tre soggetti ed effettuano ritenute inferiori a 1.032,91 euro - che esercitano attività per le quali sono stati approvati gli indici sintetici di affidabilità (Isa) -, devono versare le ritenute operate nel 2018 sui redditi di lavoro autonomo, comprese quelle su indennità di cessazione del rapporto di agenzia e quelle alla fonte su provvigioni.
Il versamento va effettuato tramite modello F24 con modalità telematiche. I modelli F24 con saldo finale pari a zero e quelli con utilizzo di crediti in compensazione orizzontale devono essere presentati esclusivamente tramite i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle entrate, attraverso i canali Fisconline o Entratel, oppure rivolgendosi a un intermediario abilitato. Nelle altre ipotesi sono utilizzabili anche i servizi di internet banking di banche, Poste italiane, agenti della riscossione e prestatori di servizi di pagamento, con indicazione del codice tributo

  • 1040  ritenute sui redditi di lavoro autonomo: compensi per l'esercizio di arti e professioni.