Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Scadenzario

31 GEN 2019

Spese sanitarie – Opposizione

Thumbnail

Scade il termine per i contribuenti che intendono esercitare l’opposizione a rendere disponibili all’Agenzia delle entrate i dati relativi alle spese sanitarie sostenute nel 2018 e ai rimborsi ricevuti nello stesso anno per prestazioni parzialmente o completamente non erogate, per l’elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata. L'interessato che intende esercitare l'opposizione dovrà comunicare direttamente all'Agenzia delle entrate tipologia (o tipologie) di spesa da escludere, dati anagrafici (nome e cognome, luogo e data di nascita), codice fiscale, numero della tessera sanitaria e relativa data di scadenza.
L’opposizione può essere effettuata attraverso tre modalità diverse:

Le spese per le quali è stata esercitata l’opposizione sono comunque inseribili nella successiva fase di modifica o integrazione della dichiarazione precompilata, purché sussistano i requisiti per la detraibilità previsti dalla legge.